logo



:: Chi_Siamo :: Archivio_News :: Foto :: Video :: Link :: Cinema :: Migranti :: Metropoli :: Recensioni :: Autoproduzioni :: Contattaci ::
    Calendario    

May 2020

LuMaMeGiVeSaDo
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Aggiungi un'iniziativa


    X    


Read Convegno immigrazione Misterbianco (CT)  
migranti.pngPasquale Cerullo ha scritto:

Convegno nazionale "Legge 189/02 e percorsi di integrazione sociale degli stranieri"


Giovedì 12 maggio 2005-05-11

Si è tenuto a Misterbianco, il convegno conclusivo del progetto in favore degli immigrati, dal titolo: “Legge 189/02 e percorsi di integrazione sociale degli stranieri”.
Al convegno, coordinato dal dr. Rosario Nastasi, oltre al Sindaco del comune di Misterbianco, dott.ssa Antonina Caruso, sono intervenuti il prof. Aldo Palmeri già alto dirigente dell’omonimo assessorato; il dott. Antonino Santonocito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Misterbianco, la dott.ssa Giuseppina De Martino, capo settore Servizi Sociali del Comune di Misterbianco, la dott.ssa Loredana Farruggia, il dott. Francesco Musmeci, la dott.ssa Iole Di Simone e Dorotea Grasso.
Per l’occasione è stato presentato il libro dal titolo “Interventi a favore dei cittadini immigrati presenti in Sicilia, curato dal prof. Aldo Palmeri.
“I1 volume – dice il prof. Palmeri - non ha alcuna pretesa di essere esaustivo. Si affron¬tano, infatti, le problematiche dell'immigrazione molto cautamente e, consa¬pevoli di interpretare un fenomeno in continua evoluzione; ci si è soffermati sulle sue caratteristiche generali, scaturenti dall'attuale legislazione, lasciando, cosi, la strada aperta ad ulteriori modifiche ed approfondimenti.
La pubblicazione nasce dallo scopo di voler fornire sia un supporto organico agli studenti frequentanti corsi per mediatore culturale presso Uni¬versità, Comuni ed Associazioni, iscritte al registro del Ministero del Lavoro, sia una guida alle Istituzioni per una loro fattiva progettazione e gestione dei centri per immigrati; ci si prefigge, altresì, di promuovere la conoscenza degli interventi effettuati dalla Regione Siciliana e dal Fondo Nazionale delle Po¬litiche Migratorie a favore degli emigrati e degli immigrati. Nel perseguire questi fini mi sono, anche, avvalso della collabora¬zione di esperti nel settore, ciascuno di essi autore di una distinta parte del testo: il Dott. Mario Affronti, la Dott.ssa Iole Di Simone, la Dott.ssa Marilina Giaquinta, Dorotea Grasso, il Dott. Lucio Ojeni, il Dott. Edmondo Palmeri, medico, esperto in etnomedicina e medicina integrata, il Dr. Edmondo Palmeri, funzionario dell’As¬sessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale, e dell'Emigrazione, la Dott.ssa Simona Palmeri e la Dott.ssa Franca Vassallo.
Prossimi impegni saranno quelli di arricchire questo lavoro con spe¬cifici aggiornamenti; primo, tra tutti, l'istituzione dell'albo dei mediatori cul¬turali”.
I1 volume curato così egregiamente dal prof. Aldo Palmeri, ha perlo¬meno due meriti.
Intanto richiama l'attenzione sulle problematiche comunque connesse agli immigrati, che non sono soltanto di natura quan¬titativa quanto soprattutto di ordine culturale e di conoscenza reciproca.
In questo contesto l'Autore da una panoramica estesa in superficie e in profondità dell'identikit dell'Immigrato, visto come una persona umana con il suo vissuto, la sua storia, i suoi progetti, le sue speranze e anche i suoi bisogni.
Leggendo i vari capitoli si comprende bene quanto complessa sia que¬sta realtà, ed il libro rappresenta anche un vero e proprio strumento di lavoro, di arricchimento e di conoscenza. E’ possibile avere consapevolezza di come si sia evoluta e modificata la storia migratoria in questi anni, e la coscienza della crescita dei siciliani nei riguardi di una cultura che si è creata via via. Si pensava che gli immigrati avessero bisogno di lavorare e invece è possibile incon¬trare uomini, donne e bambini che chiedono solidarietà, compren¬sione e integrazione.
Di questi scenari il libro traccia le coordinate, i rischi, le carenze in maniera assolutamente realistica senza sbavature pur sempre possibili, e sen¬za superficialità. E qui sta l’altro merito del prof. Palmeri che nella sua iniziativa ha inserito esperienza di prima mano, maturate sul campo. Anche per evitare i1 rischio di enunciati troppo parcellizzati e di significato localistico, senza tuttavia dimenticare, e non e stato facile, che ogni realtà ha sue peculiari connotazioni. A questi due meriti va aggiunto un terzo. Il libro è anche un monito, pacato ma fermo sulla ineluttabilità del fenomeno migratorio. Qualunque politica di ostruzionismo programmatico è assolutamente velleitaria, anche perchè in netto contrasto con le regole del mercato del lavoro, regole che nascono, si alimentano e si adattano proprio in rapporto alle necessità dell'economia globale.
E' per questo che il testo comprende una seconda sezione nella quale larga parte è data alle iniziative legislative di governo per gli immigrati in Sicilia, che - contrariamente a quanto in genere si pensa - non sono pochi e soprat¬tutto sono di ampia tutela.


COMMENTI | Aggiungi Commento | Stampa
    Cerca    

    Newsletter    
iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle iniziative del laboratorio!


Read
Ultima newsletter:
Libia, oltre il petrolio: le ragioni di un popolo in lotta
(29/03/2011)


    Link    

301 Moved Permanently

Inserisci un nuovo link
descrizione
indirizzo
categoria
password:

    Admin    
Aggiungi News
Modifica MOTD
Cambia priorità
Cambia priorità (Beta)
Gestione Banner

    Accessi    

Avete visitato questa pagina 5726152 volte.



Powered by FartNuke based on FlatNuke-1.7 © 2003 | Site Admin: Zeta | Get RSS News

Source available, email us ;-)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.