logo



:: Chi_Siamo :: Archivio_News :: Foto :: Video :: Link :: Cinema :: Migranti :: Metropoli :: Recensioni :: Autoproduzioni :: Contattaci ::
    Calendario    

July 2020

LuMaMeGiVeSaDo
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Aggiungi un'iniziativa


    X    


Read  SolidarietÓ al centro sociale occupato Ask 191 di Palermo.  
antifa.png

*Attacco al centro sociale occupato Ask 191 di Palermo.*

Il primo marzo 2007 un' esplosione ha devastato un'ala del centro sociale Ask 191 occupato di viale Strasburgo 191 a Palermo.

SolidarietÓ al centro sociale occupato Ask 191 di Palermo.

Esprimiamo la nostra massima solidarietÓ all'Ask 191 occupato.

In questi anni i centri sociali a Palermo hanno rappresentato luoghi (gli unici?) di aggregazione e cultura. Chi trova scomodi questi posti ha saputo esprimere soltanto teppismo e bruttura.

Sappiamo bene infatti cosa voglia dire subire attacchi vigliacchi di qualla matrice fatta di un triste mix di atteggiamenti mafiosi e bullismo fascisteggiante.

Ricordiamo che in questi anni anche il laboratorio zeta e' stato oggetto di lanci di oggetti e atti vandalici talvolta al limite del tentato omicidio.

Quello che e' succeso ieri notte all'ask rappresenta un salto di livello. Sia' per la gravita' del gesto - e' la prima volta che succede che un ordigno esploda dentro un posto occupato - sia perche' l'attentato porta una firma.

Ed e' una firma pesante. Quella dell'organizzazione giovanile di un partito che governa la nostra citta'.

Siamo curiosi di sapere cosa ne pensano i nostri amministratori di quello che e' accaduto.

Noi riteniamo che certi avvenimenti proliferino nel generale clima oscurantista e di intolleranza che pervade questa citta'.

Quanto accaduto non riguarda esclusiavente le realta' di movimento o la vita dei centri sociali. Piuttosto pensiamo che la difesa degli spazi di socialitÓ dal dilagare dell'arroganza sia questione che riguarda l'intera citta'.

Laboratorio Zeta





Il Comunicato dell'ASK 191

Attacco al centro sociale occupato Ask 191 di Palermo.



Il primo marzo 2007 un' esplosione ha devastato un'ala del centro sociale Ask 191 occupato di viale Strasburgo 191 a Palermo.

I segni dell'attacco sono stati visti dagli occupanti il giorno successivo, essendo assenti fortunatamente nel momento dell'attentato: il tetto della prima sala dello spazio occupato Ŕ crollato e il fuoco ha bruciato vari mobili e tavoli. Il C.I.A. (il centro di documentazione sito all'interno del centro sociale) Ŕ stato saccheggiato e il cancello sul retro Ŕ stato sfondato.

L'attacco di ieri non arriva inaspettato: nell'ultimo anno di occupazione, l'Ask 191 ha organizzato iniziative su tematiche internazionaliste, sull'ambiente, sulla precarietÓ, sulla controinformazione, sull'antifascismo (ricordiamo l'"orgoglioso antifascismo" del 16 sett. 2006) spesso accompagnate da minacce pi¨ o meno velate. La matrice di questo ultimo attacco, contro il centro sociale Ŕ chiara.

Nel cancello principale dell'Ask e nel marciapiede adiacente, Ŕ stata lasciata la firma di "Azione Giovani", accompagnata dalla scritta "Dieci, cento, mille centri sociali eliminati" e da diverse croci celtiche.

Questo non Ŕ che l'ultimo attacco perpetrato dalle forze della reazione contro gli spazi sociali e i gruppi politici della sinistra extraparlamentare.

A quest'ultima azione si deve rispondere con la fermezza di chi non pu˛ permettere a chi si ispira ad una ideologia criminale di sentirsi legittimato ad agire nella societÓ.



Gli occupanti dell'Ask 191 occupato

Viale Strasburgo 191

Quartiere san Lorenzo

Palermo

COMMENTI | Aggiungi Commento | Stampa
    Cerca    

    Newsletter    
iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle iniziative del laboratorio!


Read
Ultima newsletter:
Libia, oltre il petrolio: le ragioni di un popolo in lotta
(29/03/2011)


    Link    

301 Moved Permanently

Inserisci un nuovo link
descrizione
indirizzo
categoria
password:

    Admin    
Aggiungi News
Modifica MOTD
Cambia prioritÓ
Cambia prioritÓ (Beta)
Gestione Banner

    Accessi    

Avete visitato questa pagina 5749012 volte.



Powered by FartNuke based on FlatNuke-1.7 © 2003 | Site Admin: Zeta | Get RSS News

Source available, email us ;-)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.