logo



:: Chi_Siamo :: Archivio_News :: Foto :: Video :: Link :: Cinema :: Migranti :: Metropoli :: Recensioni :: Autoproduzioni :: Contattaci ::
    Calendario    

July 2020

LuMaMeGiVeSaDo
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Aggiungi un'iniziativa


    X    


Read  Zeta News 3.37 - SEGNALI DI CONFINE  
newsletter.png

>> SEGNALI DI CONFINE
>> A CHE SERVE LA CENA DI GIOVEDI'
>> MELTING POT CONTROLLATO DAL SISMI
>> TURVOLI - IMMAGINI E SUONI PER LA SICILIA

SEGNALI DI CONFINE
A CHE SERVE LA CENA DI GIOVEDI'
MELTONG POT CONTROLLATO DAL SISMI
TURVOLI - IMMAGINI E SUONI PER LA SICILIA




[ Inizio]

SEGNALI DI CONFINE




Giovedi' 12 luglio, ore 18

presentazione del libro di PAOLO CUTTITTA:

SEGNALI DI CONFINE



Il controllo dell'immigrazione nel mondo-frontiera
quarta di copertina

Partecipano:
-Vincenzo GUARRASI (docente di Geografia, Universita'
di Palermo;
-Salvo VACCARO (docente di Filosofia politica, Universita' di Palermo);
-Fulvio VASSALLO PALEOLOGO (docente di Diritto
privato, Universita' di Palermo)


Potete leggere l'introduzione qui

a seguire (ore 20.30) Cena sociale












[ Inizio]

A CHE SERVE LA CENA DI GIOVEDI'



Giovedi' 12 luglio alle 20.30 (a seguire la presentazione del libro di Paolo Cuttitta) abbiamo
organizzato una CENA SOCIALE.


Il ricavato della cena verra' utilizzato per:


Un piccolo riassunto:
-Negli ultimi anni ci siamo resi conto che, delle persone che hanno trovato "ospitalita'" al Laboratorio Zeta, solo poche hanno poi continuato a vivere a Palermo, preferendo andare al nord, in Inghilterra o in Francia.
Ci siamo detti allora che era importante interrogarsi sulle trasformazione della citta' e su come combattere l'esclusione favorendo l'accesso ai diritti.
Abbiamo quindi provato a trasformare il lavoro con i
migranti all'interno del laboratorio zeta, iniziando (con i soliti scarsi e improvvisati mezzi) dei percorsi di mediazione ai servizi, al lavoro e alla casa.

-L'anno scorso, grazie anche all'impegno di Antonella
Monastra, il comune di Palermo ha esteso il diritto ad
usufruire del "buono casa" anche ai rifugiati politici.

-Non pensiamo che il "buono casa" sia la soluzione al
problema abitativo a Palermo, ma in questo caso c'e'
tornato utile. Molti dei ragazzi che abitano in zeta hanno infatti usufruito del contributo alloggiativo.
-La difficolta' nel trovare casa per dei rifugiati si sono incrociate con le assurdita' burocratiche, tra cui l'erogazione dilazionata e ritardata dei contributi.

-Trovare a Palermo persone disposte ad affittare casa a degli immigrati, sapendo di essere pagate con mesi di ritardo, è stata un'impresa (a proposito continuiamo a cercare).

-Queste persone, pero', almeno una caparra la vogliono.

Ecco a cosa serve la cena di giovedi'...







[ Inizio]

MELTONG POT CONTROLLATO DAL SISMI



Spesso nelle nostre News Letter mettiamo dei link informativi che rimandano al sito meltingpot.org, altrettanto spesso questo sito ospita nostri contributi o comunicati stampa.

Oggi apprendiamo dal quotidiano La Repubblica come,
anche il Progetto Melting Pot Europa, fin dai primi anni della sua nascita, fosse segnalato nei rapporti del Sismi come soggetto da monitorare.

Questo la dice lunga su come basta che la propria voce
esca dal coro per attirare l'interesse dei servizi segreti.

Noi diciamo agli amici di meltingpot che il loro lavoro, per ben altre ragioni, e' interessante anche per noi.
Quindi li invitiamo a continuare a produrre informazioni scomode, serrate e documentate come hanno sempre fatto.


http://www.meltingpot.org/articolo10813.html









[ Inizio]

TURVOLI - IMMAGINI E SUONI PER LA SICILIA




Siamo lieti di segnalare:

Azienda Agricola BioEcologica
SERRA PERNICE di Enrico Caldara
c/da Capraria - San Biagio Platani (AG)


ha il piacere di invitarvi alla manifestazione

TURVOLI
IMMAGINI E SUONI PER LA SICILIA



agriturismo bio SERRA PERNICE

dal 13 luglio al 10 agosto
tutti i venerdi' proiezioni e incontri tematici

dal 14 luglio al 04 agosto
tutti i sabati serata danzante e dj set

sabato 11 agosto
concerto di GENTE STRANA POSSE




PROGRAMMA DELLE PROIEZIONI E DEGLI INCONTRI TEMATICI




13 luglio ‘07 MIGRANTI
> proiezione di Hurrya di Enrico Montalbano
> presentazione del libro Il naufragio e la notte, la
questione emigrante tra
accoglienza indifferenza e ostilità (ed. mimesis) di
Giovanni Di Benedetto
> interventi di Giovanni di Benedetto ed Enrico
Montalbano


20 luglio ‘07 ACQUA
> proiezione di Sete d’acqua in Sicilia prodotto dal
CEPES
> proiezione di Danilo Dolci, memoria e utopia di
Alberto Castiglione
> interventi di Angelo Barberi ed Ernesto Burgio


27 luglio ‘07 ORO NERO
> proiezione di 13 variazioni su un tema barocco di
Malastradafilm
> interventi di alcuni rappresentanti del Comitato
NoTriv in Val di Noto


3 agosto ‘07 LAVORO
> proiezione di L’uomo flessibile di Stefano Consiglio
> interventi di Pippo Gurrieri e Loriana Cavaleri


10 agosto ‘07 VIDEO-DOCUMENTAZIONE
> proiezio ne della video-inchiesta C’era una volta
Palermo...
> video-documenti sul movimento contadino a cura del
Collettivo REDO
> interventi di Enrico Caldara, Collettivo REDO e Rete
C’era una volta Palermo

possibilità di pernottamento e servizio pizzeria
biologica

per info e prenotazioni:
338 9213565 / 0922 910173 /
bioagriturismo@serrapernice.it








Questa è la News Letter di Zetalab.
Per riceverla una volta a settimana basta lasciare la propria e-mail nel box a destra...
Hallo Zeta!!!


COMMENTI | Aggiungi Commento | Stampa
    Cerca    

    Newsletter    
iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle iniziative del laboratorio!


Read
Ultima newsletter:
Libia, oltre il petrolio: le ragioni di un popolo in lotta
(29/03/2011)


    Link    

301 Moved Permanently

Inserisci un nuovo link
descrizione
indirizzo
categoria
password:

    Admin    
Aggiungi News
Modifica MOTD
Cambia priorità
Cambia priorità (Beta)
Gestione Banner

    Accessi    

Avete visitato questa pagina 5751076 volte.



Powered by FartNuke based on FlatNuke-1.7 © 2003 | Site Admin: Zeta | Get RSS News

Source available, email us ;-)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.