logo



:: Chi_Siamo :: Archivio_News :: Foto :: Video :: Link :: Cinema :: Migranti :: Metropoli :: Recensioni :: Autoproduzioni :: Contattaci ::
    Calendario    

July 2020

LuMaMeGiVeSaDo
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Aggiungi un'iniziativa


    X    


Read 'UN SI PO' CAMPARI CCHIU'  
manifestazioni.png

LA CASA E ’ UN DIRITTO!


CORTEO VENERDI’ 7 DICEMBRE h 16.00
Concentramento: Palazzo La Rosa, Via Alloro 77


Dopo 15 giorni di occupazione da parte delle famiglie del comitato 12 luglio il palazzo La Rosa in via Alloro 77 è stato sgomberato su richiesta del sindaco inoltrata direttamente alla Procura della Repubblica scavalcando così questore e prefetto.
Cammarata ha più volte dichiarato di non voler trattare con gli occupanti ritenendo le nostre azioni (i 18 giorni di presidio di Palazzo delle Aquile e successivamente l’occupazione di Palazzo La Rosa) inconciliabili col percorso di legalità intrapreso dalla sua gestione; peccato però che in questi anni la loro “legalità” abbia visto crescere senza controllo il costo degli affitti, abbia negato lo sviluppo di un’ adeguata edilizia popolare scegliendo di aspettare che alcuni quartieri cadano a pezzi (ad esempio la palazzina crollata al Capo) per poi rivendere tutto ai migliori offerenti sfrattando chi ha vissuto per generazioni quei quartieri e costruendo un nuovo centro storico/vetrina non considerando minimamente l’ipotesi dell’autorecupero a fine abitativo per strutture, come palazzo La Rosa, in cui basterebbe investire un terzo dei soldi spesi per la festa della Regione.

Per loro è “legale” tenere sfitte decine di palazzine per far gonfiare il loro prezzo sul mercato favorendo così padroni di casa e società immobiliari e, ancor più grave, per loro è “legale” non assegnare o assegnare irregolarmente la maggior parte dei beni confiscati alla mafia e consegnati, negli ultimi anni, al Comune.
Le uniche proposte avanzate dalla “nostra” amministrazione sono state soluzioni provvisorie come l’alloggio in albergo per 18 famiglie (già sfrattate dall’amministrazione stessa) che dopo il 7 Dicembre potranno scegliere se accettare un assegno di 5000 euro, rinunciando così al posto in graduatoria nella lista d’emergenza, oppure finire nei container di via Messina Montagne.

BISOGNA RISOLVERE CONCRETAMENTE IL PROBLEMA DELLA CASA RIAPPROPRIANDOCI DA SUBITO DEGLI SPAZI SFITTI E CONFISCATI.


IL DIRITTO ALLA CASA E’ UN ELEMENTO FONDAMENTALE NELLA VITA DI OGNI INDIVIDUO E PRIORITARIO RISPETTO A QUALSIASI ASSURDO CONCETTO DI PRESUNTA LEGALITA’.

PER QUESTO UNITI ANCORA UNA VOLTA DA DISAGI E BISOGNI COMUNI SCENDEREMO IN PIAZZA


CORTEO VENERDI’ 7 DICEMBRE h 16.00


Concentramento: Palazzo La Rosa, Via Alloro 77

LA CASA E ’ UN DIRITTO!
QUELLO CHE VOGLIAMO E’ QUELLO CHE CI SPETTA!



COMMENTI | Aggiungi Commento | Stampa
    Cerca    

    Newsletter    
iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle iniziative del laboratorio!


Read
Ultima newsletter:
Libia, oltre il petrolio: le ragioni di un popolo in lotta
(29/03/2011)


    Link    

301 Moved Permanently

Inserisci un nuovo link
descrizione
indirizzo
categoria
password:

    Admin    
Aggiungi News
Modifica MOTD
Cambia priorit
Cambia priorit (Beta)
Gestione Banner

    Accessi    

Avete visitato questa pagina 5749027 volte.



Powered by FartNuke based on FlatNuke-1.7 © 2003 | Site Admin: Zeta | Get RSS News

Source available, email us ;-)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.