logo



:: Chi_Siamo :: Archivio_News :: Foto :: Video :: Link :: Cinema :: Migranti :: Metropoli :: Recensioni :: Autoproduzioni :: Contattaci ::
    Calendario    

December 2019

LuMaMeGiVeSaDo
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Aggiungi un'iniziativa


    X    


Read Genova Dentro - Presentazione del libro di Luca Casarini  
iniziative.png

sabato 16 luglio · 18.30
ore 18.30

Presentazione del libro di

LUCA CASARINI

GENOVA DENTRO

editori riuniti, 2011

ne discuteranno con l'autore
Totò Cavaleri
Giusto Catania




ore 21.00

performance musicale di

EGIDIO LA ROCCA





Dalla quarte di copertina:

«Genova è un fatto collettivo, storico, politico e culturale. Va risolta, capita: costi quel che costi. È un compito cui vorrei contribuire per quello che posso, cercando da un lato di scavare, di dare un senso a ciò che non mi ha mai abbandonato da allora e di leggere politicamente un evento straordinario,
che ha segnato più di una generazione e l’intero paese».




Dieci anni dal G8 di Genova.
Dieci anni dall’uccisione di Carlo Giuliani.
Dieci anni dalla più cruenta repressione che il nostro paese abbia mai conosciuto.
Ma cos’era il movimento No Global? E cosa chiedeva?
Dal racconto di un inedito Luca Casarini, portavoce delle Tute bianche e tra i protagonisti di quello straordinario e tragico luglio, ripercorriamo la lunga preparazione e lo svolgimento di quelle che sarebbero dovute essere semplicemente tre giornate di manifestazioni colorate e chiassose.
Dentro Genova e con Genova dentro. Gli scudi, le armature e i caschi, le piazze tematiche, lo stadio Carlini, la dichiarazione di guerra ai potenti del mondo, il Genoa Social Forum, il rapporto con la grande componente cattolica del movimento, lo zapatismo, la disobbedienza e l’innovativo utilizzo dei media.
Ma anche il terrore vissuto nei vicoli della città ligure, la Diaz, Bolzaneto e quel maledetto proiettile sparato a piazza Alimonda.
E infine due domande: che eredità ha lasciato il movimento No Global e in che modo le giornate di Genova 2001 possono aiutare a capire l’Italia e il mondo di oggi?





Luca Casarini ha 44 anni, è nato a Mestre e abita a Marghera con la sua famiglia.
Da sempre attivista nei centri sociali del Nord Est, ha partecipato a molti movimenti che hanno caratterizzato la storia politica italiana. A Genova, per le iniziative contro il G8 del luglio 2001, ha fatto parte del Genoa Social Forum, lo spazio politico formato da centinaia di associazioni che ha promosso le iniziative di contestazione.
A causa del suo impegno politico, è stato condannato in via definitiva a 2 anni e 6 mesi di carcere. Ha subìto vari provvedimenti restrittivi della libertà, dagli arresti domiciliari a fogli di via obbligatori da alcune città italiane. È stato espulso da Israele, Messico, Colombia.
Lavora come consulente della comunicazione ed è socio fondatore con altri di una piattaforma di coworking che si occupa di web, video, grafica ed
energia verde.
Ha scritto per Mondadori il romanzo La parte della fortuna. Collabora con il quotidiano il manifesto dal 1993. Ha partecipato alla creazione del
portale d’informazione indipendente GlobalProject.
Attualmente fa parte del centro studi Alternativa Comune.
Dopo aver partecipato alle mobilitazioni di Genova, è finito sotto processo con altri dodici attivisti con l’accusa di “associazione sovversiva e
cospirazione politica contro lo Stato”. Sono stati tutti e tutte assolti.

COMMENTI | Aggiungi Commento | Stampa
    Cerca    

    Newsletter    
iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle iniziative del laboratorio!


Read
Ultima newsletter:
Libia, oltre il petrolio: le ragioni di un popolo in lotta
(29/03/2011)


    Link    

301 Moved Permanently

Inserisci un nuovo link
descrizione
indirizzo
categoria
password:

    Admin    
Aggiungi News
Modifica MOTD
Cambia priorit
Cambia priorit (Beta)
Gestione Banner

    Accessi    

Avete visitato questa pagina 5610024 volte.



Powered by FartNuke based on FlatNuke-1.7 © 2003 | Site Admin: Zeta | Get RSS News

Source available, email us ;-)

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.